FROM ZERO: VITA NELLE TENDOPOLI COSI’ LA RETE RICORDA L’AQUILA E METTE IN MOTO IL BIBLIOBUS

In diretta “a rete unificata” giovedì 6 ottobre dalle 10

A trenta mesi dalla tragedia verranno trasmessi “a rete unificata” i reportage dei documentaristi che hanno vissuto nelle tendopoli aquilane. Per non dimenticare e per promuovere il Bibliobus, la biblioteca itinerante dei comuni dell’aquilano colpiti dal sisma.

diretta micro web tv aquilaA due anni e mezzo dalla tragedia del terremoto aquilano le micro web tv italiane, i micromedia iperlocali, i blog e videoblog , le web tv e le web radio universitarie propongono “a rete unificata” From Zero: vita nel- le tendopoli, due film da 22 minuti con la vita in tendopoli raccontata attraverso la prima web-series girata da quattro registi italiani nell’inverno 2009 nella tendopoli di Centicolella, prodotta da MOVE production e PULSE media, trasmessa su Al Jazeera English.
La trasmissione, ideata e realizzata dal network delle micro web tv italiane Altratv.tv, verrà trasmes-sa “a rete unificata” giovedì 6 ottobre 2011 dalle ore 10 e per tutto il giorno su Altratv.tv, su Fromzero.tv, Elven TV e su centinaia di piattaforme. Una diretta online per ricordare sul web la tragedia aquilana e promuovere la vendita di un DVD con le storie dalle tendopoli: 25 episodi nell’Aquila post-sisma. Una memoria storica in vendita online a 12 euro per finanziare il progetto del Bibliobus aquilano, che nei giorni immediatamente successivi al sisma ha percorso migliaia di chilometri per l’entroterra abruzzese distribuendo oltre centomila volumi, grazie alle donazioni degli italiani. Il mezzo oggi raggiunge i nuovi insediamenti cittadini e consegna libri a scuole, università, reparti ospedalieri. Dalle strade di montagna, giovedì 6 ottobre, il Bibliobus attraverserà anche la Rete.

In Abruzzo oggi si contano 29 micro web tv, 23 media iperlocali e una trentina di blog. La sete di informazione è aumentata con la tragedia del terremoto rendendo l’Abruzzo una delle regioni più virtuose nel citizen journalism.
Continue reading

Diretta Web a rete unificata “NOTTE BIANCA” dei ricercatori 2011

Venerdì 23 settembre dalle ore 20 in diretta “a rete unificata”

I RICERCATORI SI METTONO IN GIOCO PER LA LORO “NOTTE BIANCA”

In diretta da Bologna e collegamenti via Skype con l’Italia e l’estero 20 città in 10 regioni italiane per l’evento promosso dalla Comunità Europea

notte dei ricercatori diretta web tvVenerdì 23 settembre prende nuovamente vita anche sul web la “Notte dei Ricercatori 2011”: anche quest’anno centinaia di micro web tv, micromedia iperlocali, web radio e web tv universitarie oltre ai grandi network editoriali trasmetteranno in diretta “a rete unificata” il tradizionale appuntamento che coinvolge oltre 40 città italiane e centinaia di città europee. Una notte dedicata alle storie di chi lavora ogni giorno con competenza e passione nei laboratori e centri di ricerca. Una notte per far comprendere l’influenza della ricerca nella vita di tutti i giorni.
Il web talk serale di “Everyday Science – Italy plays science” andrà online dalle ore 20 alle ore 23.30 su Nottericercatori.it, su Altratv.tv Continue reading

Lettera aperta all’AgCom sul diritto d’autore. L’apertura di un dialogo e maggiore trasparenza per tutelare i diritti civili in Rete.

calabro femi lettera aperta agcomGentile Presidente, Gentili Consiglieri,

Sono innumerevoli le associazioni dei consumatori, le associazioni di categoria, i centri studi, le aziende, e le associazioni che hanno partecipato all’audizione pubblica relativa alle nuove misure dell’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni in materia di diritto d’autore, avanzando perplessità sulla proposta di nuovo regolamento rispetto alla tutela dei diritti civili e di libera informazione in Rete, e ritenendo imprescindibile il coinvolgimento di Parlamento e dell’opinione pubblica per l’introduzione di norme di tale portata.

Oltre 70.000 cittadini hanno inoltre sottoscritto petizioni e appelli rivolti a sospendere l’iter della proposta e nella stessa direzione sono andate numerose iniziative parlamentari. Cio’ nonostante, mentre tramite tale consultazione è stata data a tutti la possibilità di discutere con gli uffici tecnici dell’Autorità, sembra sempre più preclusa a tali istanze una rappresentanza all’interno del consiglio di Agcom, al quale, come sappiamo, compete la decisione finale sul regolamento.
Continue reading