27° Sagra della Marzolina e delle olive esperiane

Esperia 12.08.2010

Da 27 anni ad Esperia, viene proposta dalla Pro-loco, La Sagra della marzolina e delle olive esperiane. La marzol­lina troneggiava sulle po­vere tavole dei contadini e dei pastori, che a marzo (da qui il nome del formaggio) provvedevano alla conser­vazione del latte che mun­gevano dalle capre, il quale fatto maturare ad alta quo­ta, almeno a 800 metri, assume il caratteristìco sa­pore che rende la marzollina di Esperia inconfondibile e assolutamente genuina . Il famoso formaggio caprino è stato servito con le olive di esperia e il pane fatto in casa con stand di degustazione di dolci tipici e delle marzoline di produttori locali. Ogni angolo del centro storico occupa­to dalla mostra degli anti­chi strumenti in legno oltre che delle splendide ocarine realizza­te in legno.

SE LEGGI QUESTO TESTO SIGNIFICA CHE NON RIESCI A VISUALIZZARE LA NOSTRA WEBTV!


Due possono essere le cause del problema:

1) Utilizzi il browser Internet Explorer ma non e’ aggiornato. In questo caso ti consigliamo di utilizzare un qualsiasi altro browser ad esempio Mozilla Firefox
che puoi scaricare comodamente e installare dal sito ufficiale al seguente link: Mozilla Firefox download.

2) Non hai installato o non e’ aggiornato Adobe flash player. Puoi procedere all’aggiornamento dal link del sito ufficiale:Adobe flash player download.

In questo video il servizio dedicato alle 27° edizione della Sagra della marzolina e delle olive esperiane. Intervista al presidente della proloco di Esperia Mariano Di Costanzo, intervista all’assessore provinciale Giuseppe Paliotta e al Sindaco del comune di Esperia Giuseppe Moretti.

Proloco di Ausonia – Sagra della Marzolina

Proloco di Ausonia – Sagra della Marzolina

12 Giugno 2010 – Ausonia (FR)

Proloco Ausonia (FR)La Proloco di Ausonia in collaborazione con il Comune di Ausonia e gli enti locali ha organizzato l’evento enogastronomico più rappresentativo del nostro territorio.
Il protagonista della festa, infatti, è il formaggio tipico e prodotto nella zona della bassa Ciociaria e senza dubbio la specialità culinaria dei Monti Aurunci, vanto di Ausonia e di Selvacava e all’ombra del Monte Fammera, viene prodotto ancora oggi da sapienti mani e nello stesso modo in cui veniva fatto tantissimi anni fa, la Marzolina.

Questo formaggio viene prodotto nel periodo di marzo, da cui il nome, utilizzando soloformaggio caprino di Ausonia La Marzolina esclusivamente latte di capra e trova nel territorio dei Monti Lepini, Ausoni, Aurunci e della Valle di Comino, condizioni ideali per la fase di asciugatura. Dà il meglio di sé una volta pressato e stagionato e la maturazione viene effettuata su graticci di legno ottenendo così un formaggio dal gusto piuttosto pronunciato e tendente al piccante. La marzolina si lascia amare anche da chi preferisce gusti rotondi e le consistenze morbide,grazie ad una seconda lavorazione che consiste nel mettere la marzolina in vasetti di vetro e coprire il tutto con olio d’oliva. Nella versione più stagionata la marzolina può essere anche grattugiata, arricchendo con un sapore davvero forte e spiccato qualsiasi primo piatto. Questo formaggio ha una presenza plurisecolare nella produzione e nei mercati locali, riscontrabile anche da documenti storici. La marzolina è censita nell’Atlante dei Prodotti Tipici Italiani redatto dall’Istituto Nazionale di Sociologia Rurale (1991) e viene brevemente riportato da Salvatori del Parato (2001) nel trattato di Tecnologia Casearia. Nel primo caso è descritto come formaggio di latte di capra, raramente miscelato a latte bovino ed ovino, prodotto in provincia di Latina e Frosinone, caugulato con caglio di capretto a basse temperature; nel secondo caso come formaggio caprino a coagulazione rapida. In entrambi i casi gli autori scrivono che le forme vengono lavate con olio ed aceto e stagionate in otri di vetro tappato.

L’evento, ormai alla sua quinta edizione, riesce ad attrarre turisti da tutto il Lazio che vengono a degustare La Marzolina ogni anno proposta in modo differente.
La festa la si può definire itinerante nell’intero territorio ausoniese, proprio per sottolineare la caratterizzazione territoriale del prodotto. Nelle precedenti edizioni, infatti, è stata proposta nella bellissima Pineta di Selvacava, frazione di Ausonia territorio tipico di produzione, in località Madonna del Piano nei pressi del famoso Santuario dedicato alla Santa Vergine e in questa ultima edizione nel centro nevralgico della vita ausoniese, in Piazza mercato di Ausonia.

Aspettiamo impazienti il prossimo anno, per degustare in piazza, tutti insieme questo formaggio accompagnato da un bicchiere di vino locale e tanta musica.

Sagra della marzolina ad Ausonia (FR) il 12 giugno 2010, organizzata dalla Proloco di Ausonia in collaborazione con il comune di Ausonia, la comunità montana, il parco dei monti aurunci.

Ausonia Berzè La Ville – Gemellaggio 2010

Comune di Ausonia gemellato con Berzè-La Ville (France)” questa è la targa che si trova all’ingresso del nostro paese, inaugurata circa 10 anni fa.
A tale periodo risale infatti la nascita del gemellaggio tra le nostre municipalità.

Il gemellaggio trova spunto nella presenza in entrambi i paesi di affreschi attribuiti alla sapienza artistica delle stesse mani. Le opere sono collocate in monumenti reciprocamente importanti per le due comunità. Ad Ausonia si trovano nella parte più antica del santuario della Madonna del Piano, gli affreschi della cripta, mentre a Berzè trovano posto all’interno della “Cappella dei monaci”.

I Sindaci dei due comuni hanno firmato il trattato di gemellaggio nel 2001 e la cura dei rapporti è stata affidata alle due associazioni sorte per l’occasione: “Ausonia-Berzè La Ville” (per il nostro comune) e “Comité de Jumelage Berzé-la-Ville/Ausonia“ (per il municipio francese). Con lo scorrere del tempo questi rapporti sono diventati sempre più forti, in particolar modo grazie agli scambi e al lavoro delle due associazioni.

A luglio del 2009 risale l’ultima visita da parte dei nostri compaesani agli amici di Berzè. In Francia, hanno trovato un’accoglienza piacevole e fraterna. Ora l’Associazione Ausonia-Berzè La Ville, insieme all’Amministrazione comunale e a tutte le associazioni locali, sta lavorando per far trovare agli amici transalpini un clima altrettanto sereno e familiare.

Dal 20 maggio la nostra comunità ospiterà una rappresentanza di Berzè. All’arrivo i Francesi verranno accolti nell’atrio antistante il castello e saranno abbinati alle famiglie ospitanti di Ausonia.
Il giorno seguente l’associazione ha organizzato una visita agli scavi di Pompei e Napoli.
Il terzo giorno sarà dedicato ad una manifestazione pubblica nel corso della quale, in presenza delle autorità locali e di quelle francesi, verranno tra l’altro premiati i temi del concorso letterario dedicato alla valorizzazione del territorio di Ausonia.

Il Consigliere delegato
Giuseppe Carlino

Ausonia – Museo della Pietra

Gemellaggio 2010 Ausonia(FR) Italia Berzé La Ville Francia. Ausonia Corte del Castello – Museo della Pietra

Ausonia – Auditorium “S. Maria al Castello”

Gemellaggio 2010 Ausonia(FR) Italia Berzé La Ville Francia. Ausonia Auditorium “S. Maria al Castello”